CategoriaIncontri

Le conversazioni del Talamo – Dentro la musica con Anna Seggi (2)

L

Anna Seggi, con la sensibilità e la competenza che abbiamo imparato ad apprezzare nei suoi primi articoli scritti per il Talamo, in una conversazione davanti al pianoforte dal tono semplice ed informale ci invita a prendere confidenza con la musica e dimestichezza con l’ascolto, superando quel timore che spesso accompagna l’approccio alla musica colta e lasciando che le emozioni fluiscano in noi...

Le conversazioni del Talamo – Dentro la musica con Anna Seggi (1)

L

Anna Seggi, con la sensibilità e la competenza che abbiamo imparato ad apprezzare nei suoi primi articoli scritti per il Talamo, in una conversazione davanti al pianoforte dal tono semplice ed informale ci invita a prendere confidenza con la musica e dimestichezza con l’ascolto, superando quel timore che spesso accompagna l’approccio alla musica colta e lasciando che le emozioni fluiscano in noi...

Le conversazioni del talamo – Fausto Barbagli

L

Il ruolo sociale dei musei, le strategie migliori per rendere l'offerta museale sempre più appetibile, la scelta delle nuove tecnologie per presentarne nel modo più efficace possibile i contenuti; il fenomeno del collezionismo, le sue origini antropologiche e storiche ed il suo significato profondo. Incontriamo Fausto Barbagli, uomo di alto profilo culturale, che grazie alla sua diretta...

La crisi, fatica o opportunità?

L

Come poter affrontare un evento traumatico? Come poterlo vivere come momento trasformativo? Gianlorenzo Casini, attraverso una testimonianza personale intrisa di umanità si apre ai lettori offrendo una riflessione sulla natura umana e sulla vita, sui limiti e sul tentativo del loro superamento, sulle passioni e sulle opportunità che ogni situazione può offrire.

LA redazione colloquia con Francesco Faralli
GENESI DI “AFFOLLATA SOLITUDINE”

L

Come poter raccontare un tema delicato come l'anoressia? Francesco Faralli ci porta dentro al lavoro preparatorio del suo cortometraggio "Affollata solitudine" mostrandoci alcuni aspetti di quello che è stato il processo creativo e facendoci comprendere come la sensibilità artistica sia uno strumento utile all'indagine degli aspetti profondi del complesso fenomeno umano.

Il Museo che vorrei

I

Il museo è stato e sarà ancora un luogo in cui divulgare cultura, promuovere il sapere, stimolare la sete di conoscenza. Il nostro paese è in assoluto il più sovrabbondante di opere, espressione dell'arte più sublime. Sandro Farinelli, attraverso il contributo video che vi proponiamo qui sotto, risponde al nostro invito di presentare la sua idea di museo attingendo dalla sua esperienza di guida...

Redazione